Vita indipendente, Cgil e associazione: “Grazie a Marsilio, ma fondi ancora insufficienti”

Vita indipendente, Cgil e associazione: “Grazie a Marsilio, ma fondi ancora insufficienti”

pubblicato in: NOTIZIE | 0

L’Aquila. “La denuncia dell’associazione Carrozzine Determinate e della Cgil Abruzzo Molise ha determinato un intervento dell’amministrazione regionale che ha stanziato ulteriori fondi per i progetti di vita indipendente, portando attualmente la cifra dai 700.000 € iniziali a 1.128.000 €”. Così in una nota l’associazione Carrozzine Determinate e la Cgil Abruzzo Molise ringraziano il presidente Marsilio per aver prontamente preso in carico la loro denuncia e per aver promesso lo stanziamento di ulteriori risorse a brevissimo termine.

“Ma”, ricordano, “sono ancora gravemente insufficienti per garantire e tutelare la vita indipendente delle persone con disabilità. Nessuna strumentalizzazione o polemica futile, solo dati, numeri e lotte per la dignità delle persone con disabilità e delle loro famiglie quella di Claudio Ferrante per Carrozzine Determinate e Carmine Ranieri per Cgil Abruzzo Molise. I fondi attualmente stanziati e quelli ora promessi dal presidente della regione Abruzzo Marsilio, porterebbero ad una copertura di 2 milioni di euro. Questi fondi sono ancora assolutamente insufficienti a fronte delle domande per più di 3.500.000 €.

Prendere in carico i più fragili vuol dire garantire un livello di vita autonoma dignitoso. I fondi regionali devono essere stanziati in modo da ottenere la copertura totale delle domande presentate o garantire almeno gli stessi livelli di finanziamento dell’anno 2021 che si attestavano all’80%.

L’innalzamento dell’età dei beneficiari dei fondi di vita indipendente al di sopra di 67 anni non è una giustificazione per la mancata copertura! La norma modificata a livello regionale avrebbero dovuto sin dall’inizio prevedere maggiori stanziamenti per garantire adeguati livelli di copertura”.

Lascia una risposta