Incidenti, parcheggi e rifiuti: nasce un Sos per i non udenti

Incidenti, parcheggi e rifiuti: nasce un Sos per i non udenti

MONTESILVANO. Chiedere aiuto in caso di incidente, segnalare l’abbandono di rifiuti, mettere in luce la presenza di animali feriti o vaganti o ancora di parcheggi per disabili occupati da persone senza titolo. Sono queste le possibilità che, a partire dalla prossima settimana, il Comune di Montesilvano in collaborazione con la polizia municipale, garantiranno alle persone sorde, sia residenti sia turisti.
L’iniziativa è stata presentata ieri mattina a palazzo di città dal sindaco Ottavio De Martinis, dal consigliere con delega alle politiche della disabilità Giuseppe Manganiello, dal responsabile dell’ufficio disabili di Montesilvano Claudio Ferrante e dal comandante della polizia locale Nicolino Casale.
Presenti anche i promotori dell’iniziativa, Luca Rotondi dell’associazione Emergenza sordi Aps, e Donatella Ruggeri della neonata associazione Accessibilità & Eventi Deaf Aps, quest’ultima già collaboratrice volontaria del Comune durante l’emergenza Covid.
All’origine del progetto, che vede Montesilvano essere il primo Comune abruzzese e il quinto in Italia dopo altre quattro municipalità lombarde ad attivarlo, la difficoltà per le persone sorde o con particolari disabilità di segnalare emergenze di diverso tipo alle forze dell’ordine competenti. E’ da qui che è nata l’idea di utilizzare l’applicazione di messaggistica Telegram per inviare segnalazioni immediate alla polizia locale. Per poter attivare il servizio, sarà sufficiente compilare il modulo per la privacy disponibile sul sito dell’ente e inviarlo tramite email all’indirizzo ufficiodisabili@comune.montesilvano.pe.it
Una volta effettuato questo “accreditamento”, sarà l’ufficio disabili a registrare il nominativo sul canale Telegram della polizia locale e a inviare un messaggio all’utente.
In caso di emergenza, dunque, per la persona sorda o disabile sarà sufficiente inviare un messaggio Telegram specificando uno dei codici di emergenza tra Sos incidente, Sos animali, Sos rifiuti e Sos parcheggio. Bisognerà poi premere la graffetta per inviare la posizione del luogo in cui si sta verificando il problema e attendere la conferma da parte del comando di avvenuta presa in carico della segnalazione.
Il servizio sarà attivo tutti i giorni, compresa la domenica, dalle 8,30 alle 18,30. Il prossimo passo, una volta entrato a pieno regime il servizio, come annunciato dai promotori, sarà il coinvolgimento di polizia, carabinieri e vigili del fuoco per l’attivazione dei servizi Sos furto e Sos incendio.

Fonte: ilcentro.it

12/10/2020

Lascia una risposta