Montesilvano, ombrelloni per disabili, gara di solidarietà tra i balneatori

Montesilvano, ombrelloni per disabili, gara di solidarietà tra i balneatori

MONTESILVANO. Sono già numerosi gli stabilimenti balneari che hanno accettato di riservare degli ombrelloni da mettere a disposizione gratuitamente per turisti e residenti portatori di disabilità e per i loro accompagnatori. Nei giorni scorsi il sindaco Ottavio De Martinis aveva annunciato che quest’anno, a causa dell’emergenza coronavirus e delle stringenti norme anti-contagio, non sarebbe stato possibile ripristinare le due spiagge libere accessibili che da anni rappresentano un’eccellenza in tema di accoglienza nella città adriatica. Un servizio che nel 2019 ha ottenuto anche l’Oscar dell’Ecoturismo da parte di Legambiente ma che, a causa degli spazi limitati destinati abitualmente all’ombreggio, avrebbe rappresentato un pericolo per gli utenti. È per questa ragione che, pur dovendo rinunciare alle spiagge accessibili, l’amministrazione comunale e il responsabile dell’ufficio disabili, Claudio Ferrante, anche in qualità di presidente dell’associazione Carrozzine Determinate Abruzzo, avevano lanciato un appello ai balneatori affinché ogni stabilimento mettesse a disposizione almeno un ombrellone gratuito per consentire alle persone diversamente abili di poter godere del mare. Una richiesta già accolta da diversi balneari di Montesilvano, come rivelano il primo cittadino e il consigliere comunale con delega alle politiche della disabilità Giuseppe Manganiello che nei giorni scorsi, insieme a Claudio Ferrante, hanno effettuato dei sopralluoghi nelle concessioni cittadine per verificare la presenza di passerelle e di tutto ciò di cui i disabili hanno bisogno. Il primo cittadino, inoltre, ha annunciato che in settimana invierà una lettera a tutti i balneatori della città per raccogliere il maggior numero di adesioni possibili all’iniziativa solidale.

Fonte: ilcentro.it

08/06/2020

Lascia una risposta