Due persone recuperano parte della vista con le staminali

Due persone recuperano parte della vista con le staminali

pubblicato in: IN RILIEVO, NOTIZIE | 0

LONDRA. Un uomo di 86 anni e una donna di 60 col-piti da degenerazione maculare hanno recuperato parte della vista grazie a un trattamento sperimentale con cellule staminali embrionali. La macula è la zona centrale della retina ed è composta da cellule sensibili alla luce dietro alle quali c’è uno strato di cellule di sostegno (epitelio retinico). Se questo «degenera» si verifica una progressiva perdita della visione. Ricerca-tori del Moorfields Eye Hospital di Londra hanno realizzato, a partire da cellule staminali embrionali, un foglietto di epitelio retinico e l’hanno applicato a uno dei due occhi dei malati, i quali, dal non poter leggere sono pas sati a leggere circa 20 lettere al minuto.
La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Biotechnology . «È un risultato molto interessante» commenta Michele De Luca, direttore del Centro di medicina rigenerativa dell’università di Modena e Reggio Emilia. «Il recupero equivale più o meno a quello di due decimi di acutezza visiva, cioè moltissimo per chi non vede praticamente nulla». I due pazienti sono stati seguiti per un anno e non sono stati osservati effetti avversi. «È un dato molto positivo – sottolinea De Luca – anche se, trattandosi di staminali embrionali bisognerà attendere alcuni anni per avere una sicurezza assoluta. Altro limite è che la sperimentazione è stata per ora condotta sulla degenerazione maculare umida acuta, ma ce ne sono altri tipi».

Fonte: Il Corriere Della Sera

23/03/2018

Lascia una risposta